chi è il produttore rifiuti negli appalti

La responsabilità del produttore di rifiuti negli appalti

Con la nuova definizione di Produttore iniziale la responsabilità sui rifiuti nel caso degli appalti potrebbe essere cambiata. Vediamo come in questo articolo.


Indice


Appalto, Appaltante e Appaltatore

Partiamo col definire cos’è l’appalto e le due figure che caratterizzano questo tipo di rapporto di lavoro.

L’appalto è il contratto con cui una parte (appaltatore) assume, con gestione a proprio rischio, l’obbligo di compimento di un’opera o di un servizio in favore di un’altra (committente o appaltante) dietro un corrispettivo in denaro.

Il Committente o Appaltante è la persona fisica o giuridica che attribuisce l’incarico attraverso il contratto di appalto per il compimento dell’opera o servizio. L’appaltatore è la persona fisica o giuridica che eseguirà l’opera o il servizio.

L’appaltatore è tenuto a organizzare i mezzi e a svolgere ogni attività necessaria alla realizzazione dell’opera dedotta in contratto secondo modalità pattuite. Se la convenzione non stabilisce nulla di diverso è l’appaltatore che deve fornire la materia necessaria a compiere l’opera. Il pieno adempimento dell’obbligo dell’appaltatore coincide solo con la completa realizzazione dell’opera.

La nuova definizione di Produttore iniziale di rifiuti

Il 15 agosto 2015 è entrata in vigore la Legge n. 125/2015 che all’art. 1 ha modificato la nozione di “produttore iniziale” del rifiuto di cui alla lett. f) dell’art.183 del D.Lgs 152/2006. La nuova definizione recita:

“produttore di rifiuti”: il soggetto la cui attività produce rifiuti e il soggetto al quale sia giuridicamente riferibile detta produzione (produttore iniziale) o chiunque effettui operazioni di pretrattamento, di miscelazione o altre operazioni che hanno modificato la natura o la composizione di detti rifiuti (nuovo produttore).

Il nuovo testo di Legge oggi vigente definisce “produttore iniziale” non solo il soggetto la cui attività produce rifiuti ma anche il soggetto al quale sia giuridicamente riferibile detta produzione. Il riferimento al “soggetto al quale sia giuridicamente riferibile detta produzione” è ciò che può interessare i soggetti facenti parte un contratto di appalto.

Leggi anche Definizione di produttore iniziale di rifiuti

Il “nuovo” produttore iniziale di rifiuti

Da questa nuova nozione può derivare un’interpretazione secondo la quale per produttore iniziale deve intendersi non soltanto il soggetto dalla cui attività materiale sia derivata la produzione dei rifiuti. Ora si può intendere anche un soggetto al quale sia giuridicamente riferibile detta produzione. In questo modo può essere considerato produttore di rifiuti anche il soggetto che affida a terzi il compimento di un’opera o le operazioni di manutenzione di proprie attività. Ciò in quanto esse generano rifiuti.

Preoccupazione diffusa tra gli addetti ai lavori era che tale novità normativa avrebbe comportato un caricamento di oneri di responsabilità su un elevatissimo numero di imprese pubbliche e private committenti.

Quali cambiamenti per i committenti dei lavori

Se questo articolo ti è piaciuto e lo hai trovato utile, condividilo con colleghi, amici e persone che potrebbero essere interessate. Nel frattempo, se vuoi ricevere mensilmente la raccolta degli articoli pubblicati su Rifiutoo puoi iscriverti alla Newsletter oppure seguire Rifiutoo sui canali social.

Leggi anche le altre notizie