Vidimare Formulario Rifiuti

Dove e come vidimare il Formulario Rifiuti

Il FIR (Formulario di Identificazione trasporto Rifiuti),  è un documento che accompagna e identifica i rifiuti durante il trasporto, definito dal D.M. 145/1998, che ne disciplina le modalità di gestione.
Il FIR sostituisce gli altri documenti di accompagnamento dei rifiuti trasportati, non sono previsti quindi ulteriori documenti di trasporto (DDT). In questo articolo descriviamo in dettaglio dove acquistare e come vidimare il Formulario Rifiuti, ovvero la sua validazione da parte degli uffici competenti.


Acquisto e contenuti del Formulario

I formulari, prestampati  con numeri di serie progressivi, possono essere comprati esclusivamente presso le tipografie autorizzate dal Ministero dell’Economia e Finanze.
I dati identificativi della tipografia e gli estremi dell’autorizzazione alla tipografia devono comparire sui ciascuno dei formulari stessi.
Gli estremi seriali e numerici dei formulari devono risultare sulla fattura d’acquisto dei stessi .
Quest’ultima deve essere annotata sul registro IVA, prima dell’uso dei formulari medesimi (art.4, DM 145/98)

Dove vidimare il Formulario

A poter numerare e vidimare il Formulario Rifiuti, operazione preliminare al suo utilizzo, sono:

  • La Camera di Commercio territorialmente competente (CCIAA),
    ovvero quella della provincia in cui ha sede legale l’impresa o quella della provincia in cui è situata l’Unità Locale presso la quale viene tenuto il formulario (in riferimento al disposto dell’articolo 190, commi 3 e 4, articolo 230, comma 4 ed articolo 266, comma 4 del D.Lgs. 152/2006).
  • l’Agenzia delle Entrate (D.lgs. 152/2006 art. 193).

Dal momento che il formulario risulta composto di quattro esemplari, di cui tre a ricalco, la vidimazione può essere applicata sul primo, a condizione che risulti visibile anche sugli altri tre.

Affinché la CCIAA possa numerare e vidimare i formulari è necessario che siano compilate le voci indicate nel frontespizio del bollettino o nella prima pagina del modulo continuo, ovvero: “Ditta ….. Residenza ….. Codice fiscale ….. Formulario dal N. … al N. …”. La parte del frontespizio relativa a “Ubicazione dell’esercizio ……” può essere compilata anche in seguito, ma comunque prima dell’emissione del formulario.

Qualora siano utilizzati strumenti informatici i formulari devono essere stampati su carta a modulo continuo a ricalco.

La vidimazione dei formulari di identificazione rifiuti trasportati è gratuita.

Leggi anche Il Formulario Rifiuti. Obblighi di Legge, sanzioni e gestione del documento

 

Se questo articolo ti è piaciuto e lo hai trovato utile, condividilo con colleghi, amici e persone che potrebbero essere interessate. Nel frattempo, se vuoi ricevere mensilmente la raccolta degli articoli pubblicati su Rifiutoo puoi iscriverti alla Newsletter oppure seguire Rifiutoo sui nostri social.

Leggi anche le altre notizie